IL TREKKING DELLE MERAVIGLIE

TRE GIORNI DI CAMMINO FRA LE INCISIONI RUPRESTI DEL MONTE BEGO

Un trekking alla scoperta delle incizioni rupestri del neolitico, lasciate dai nostri antenati, alcuni millenni or sono, sulle rocce levigate intorno al Monte Bego, la montagna sacra.

DAL 23 AL 25 SETTEMBRE 2022

 1°giorno / venerdì LIMONE PIEMONTE – QUOTA 1400 / RIFUGIO FONTANALBA

Ci ritrovreremo a Limone Quota 1400 per le ore 11.00, dove organizzeremo il car pooling. Da qui saliremo al Colle di Tenda per il pranzo leggero allo Chalet delle Marmotte, a quota 1780 m. Terminato il pranzo ci trasferiremo verso Casterino, dove arriveremo circa un’ora dopo. Partiremo quindi per il Vallone di Fontanalba, lungo la pista militare che raggiungerà, a quota 2018 m, il rifugio omonimo. Se le condizioni meteo lo permetteranno saliremo ancora a quota 2200 m per scoprire le prime incisioni rupestri e i laghi gemelli. Cena e pernottamento saranno al rifugio. Itinerario con Difficoltà E, Dislivello D+ 350 m (550 m) Lunghezza 6 km.

 

2°giorno / sabato RIFUGIO FONTANALBA / RIFUGIO DELLE MERAVIGLIE

Prima colazione in rifugio e partenza ore 8.00 per escursione lungo la Valle di Fontanalba, costeggiando il bellissimo Lago Verde e incontrando lungo il cammino alcune incisioni preistoriche. Salita alla Bassa di Fontanalba 2570 m, discesa in Valmasca e risalita alla Bassa dei Valmasca, quota 2550 m, da dove scollineremo nella Valle delle Meraviglie. Scendendo divagheremo fra le bellissime rocce montonate ricche di incisioni rupestri dell'Età del Bronzo, fino a salire alle Onde di Roccia e poi su, verso l’Arpetta, dove ci attendono il “Mago” e l’ “uomo dalle braccia a zig-zag”. Da qui scenderemo nel pomeriggio fino al Lago Lungo. La cena e il pernottamento saranno al rifugio delle Meraviglie. Itinerario di Difficoltà E, Dislivello D+ 900 m, Dislivello D- 810 m, Lunghezza 13 km.

 

3°giorno / domenica RIFUGIO DELLE MERAVIGLIE / RIFUGIO DI FONTANALBA /CASTERINO / LIMONE PIEMONTE

Prima colazione in rifugio e partenza ore 8.00 verso il Vallone dell’Inferno lungo il “sentiero dei Kern”, che si dipana a mezza costa sotto le rocce del Monte Bego. Da qui si raggiunge, in salita, la Bassa di Vallauretta, 2268 m, da cui si gode un bellissimo panorama sul Vallone di Fontanalba. In base alle condizioni meteo si scenderà al lago Verde e poi direttamente verso il rifugio omonimo, oppure si salirà nel vallone alla ricerca delle incisioni rupestri. A seguire discesa al rifugio, breve pausa e prosecuzione verso Casterino, dove si raggiungeranno le auto. Rientreremo quindi su Limone e poi verso casa. Itinerario di Difficoltà E, Dislivello D+ 500 m, Dislivello D- 800 m, Lunghezza 11 km.

 

N.B. L'itinerario potrà essere variato a seconda delle condizioni meteorologiche e del percorso. La guida prenderà le decisioni in base alle condizioni locali al fine di garantire la massima sicurezza dei partecipanti.

 

 QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

 

per 8 partecipanti: € 235,00

 

per 10 partecipanti: € 220,00

 

per 15 partecipanti: € 205,00

 

Importante: il versamento della caparra è richiesto entro il 12 settembre

 

N.B. Verrà riconosciuto, in base alle condizioni dettate dal CAF, lo sconto per i tesserati CAI in regola con il tesseramento 2022

 

LA QUOTA COMPRENDE: tour come da programma – sistemazione in rifugio con trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo, sacchetto pranzo dal secondo all’ultimo giorno – compenso accompagnatore con brevetto internazionale IML e Agrément Merveilles, assicurazione.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE: trasferimento in auto, pranzo del primo giorno - bevande – mance – tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

 

N.B. Le escursioni si svolgeranno tutte su sentieri o itinerari attrezzati di montagna adatti per escursionisti allenati. I dislivelli giornalieri sono inferiori ai 1000 m positivi, tuttavia occorre valutare il peso dello zaino ed essere in buone condizioni fisiche.

Sono quindi necessarie delle calzature da trekking alte, cappello per il sole, borraccia, crema solare, pile, giacca antipioggia, sacco letto, pila frontale.

Utile un binocolo, macchina foto.

  

IMPORTANTE: essere in buone condizioni fisiche è requisito fondamentale per potersi godere il trekking con serenità e al contempo garantire la massima sicurezza per sé e per gli altri partecipanti. E' necessario aver effettuato nei mesi precedenti almeno 10 escursioni con più di 500 m di dislivello positivo.

 


Se ti interessano maggiori informazioni, contattami qui


 

Il viaggio si avvale del supporto tecnico di Tortuga Viaggi www.tortugaviaggi.it

 

foto Laurent Carré 2014

Follow me on:

 

Luca Francesco Maria Giraudo  - Piazza dell'Olmo 14 - 12012 Boves CN

Ornitologo - International Mountain Leader - Accompagnateur en Montagne BE France - Accompagnatore  Naturalistico Regione Piemonte - Accompagnatore Turistico - Istruttore nazionale Nordic Walking SINW

e-mail: luca.giraudo21@gmail.com - cellulare +393336678359 -  portable +33767220496

C.F. GRDLFR64R09B101Z - P. IVA  03749750042

 

 

 

 

 

 Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2022