Mi presento...

La mia grande passione è la natura nelle sue varie forme.

 

Ricordo che, come molti bambini della mia età, feci le prime esperienze naturalistiche con rane e rospi, lumache e lucertole … gli animali più facili da osservare anche nei dintorni di casa.

Mi affascinarono moltissimo i dinosauri, tanto che ricordo fu l’unica raccolta di figurine che terminai.

 

 

 

Per puro caso all'età di 12 anni scoprii la mia prima passione, gli insetti: iniziai a raccoglierli e catalogarli, ad approfondire le mie conoscenze sul loro affascinante mondo.

foto Laurent Carrè 2014

carabide Cycrus sp. - neurottero Ascalaphus libelluloides - accoppiamento di crisomelidi Oreina sp. - dittero tabanide

 

Nell'adolescenza, come molti, ho avuto altri interessi. Solo più tardi, a circa 22 anni, ho iniziato ad appassionarmi all'avifauna: comprai il mio primo binocolo, una guida da campo, il Peterson, e un taccuino che diventarono i miei inseparabili compagni di viaggio...

 

 

Dopo una parentesi di alcuni anni, in cui ho studiato e lavorato come educatore, nel 1993 fui assunto presso la Riserva Naturale del Bosco e dei Laghi di Palanfrè.

I primi undici anni da guardiaparco mi hanno insegnato moltissime cose, mi hanno permesso di approfondire aspetti della meteorologia, della geologia, dell’ecologia di campo e, naturalmente, della botanica e della zoologia.

 

 Dal 2004 lavoro come funzionario tecnico e mi occupo di moltissimi progetti di conservazione e ricerca su uccelli, insetti, ragni, anfibi e rettili portati avanti dal Parco Naturale Alpi Marittime.

Da poco ho un contratto part-time, che mi permette finalmente di sviluppare l'attività di Guida Ambientale e di ornitologo.

Negli anni ho anche sperimentato la maggioranza dei metodi di censimento e gestione dell’avifauna, così come ho sperimentato tecniche di miglioramento degli habitat o impostato piani di monitoraggio della fauna legati all'uso delle energie rinnovabili.

 

L'attività professionale mi ha permesso di venire a contatto con specialisti delle diverse discipline e di molti Paesi europei, di conoscere i loro modi di lavorare, la loro cultura e le loro visioni del mondo.

 

La comprensione dei meccanismi della natura richiede un continuo approfondimento e studio, poiché l'osservazione degli esseri viventi è un'incessante apertura verso nuovi orizzonti, nuove scoperte e conoscenze. Per questo investo nella mia formazione sia dal punto di vista professionale che umano.

fungo lignicolo Collybia velutipes - chiocciola Helix pomatia - Saxifraga oppositifolia - Rana temporaria

 Da oltre 35 anni percorro durante tutte le stagioni le Alpi Liguri, Marittime e Cozie, a piedi, in mtb, con gli sci e le racchette da neve. Ho compiuto innumerevoli escursioni e diversi trekking in quota, con la tenda o in rifugio, sia in estate che in inverno.

 

Ho ottenuto il brevetto statale di Accompagnateur Moyenne Montagne, valido in Francia e in buona parte dei Paesi europei.

Ho altresì ottenuto l'Agrèment Merveilles rilasciato dal Parc national du Mercantour, che mi permette di accompagnare nelle aree normalmente chiuse al pubblico.

 

Infine, ma solo per il momento, da poco ho ottenuto l'abilitazione da istruttore di Nordc Walking presso la Scuola Italiana Nordic Walking, un'attività in cui credo, perché unisce il benessere psicofisico con l'esperienza nella natura.

 

Grazie all'esperienza maturata nei diversi campi posso promuovere un'attività di accompagnamento qualificata in differenti lingue. Questa attività mi dà la possibilità di trasmettere la mia passione e di continuare a scoprire i molti aspetti della natura.

Nello stesso tempo il mio coinvolgimento in ricerche di campo o in monitoraggi faunistici mi permette di approfondire la conoscenza degli uccelli e di contribuire alla loro conservazione.

 

Come sempre, mi metterò in gioco in prima persona.

 

biacco Hierophis viridiflavus - alba mediterranea - codibugnolo Aegithalos caudatus - maschio di camoscio Rupicapra rupicapra

fungo Hydnum sp. - alba sul Frisson - gasteropodi Helix sp. (aspersa) - accoppiamento fra rospi Bufo bufo

acaro rosso Trombidium sp. - fossili di ammoniti a Digne les Bains - sanguisuga Haemopis sp. - alba sul delta dell'Ebro


La natura la si può vivere in molti modi... ed è proprio quello che mi piace fare.