IL TOUR DEL MARGUAREIS

CINQUE GIORNI DI CAMMINO SULLE VETTE DELLE ALPI LIGURI

 Dall'alto di queste cime si scorgono verso Nord le più alte montagne delle Alpi, ma appena ci si volta eccolo laggiù, il Mediterraneo.

 

DAL 13 AL 17 SETTEMBRE 2022

 

 

Sinuosi versanti prativi che d’improvviso si inabissano per centinaia di metri dall'alto di verticali falesie; rocce calcaree erose dal tempo che formano paesaggi lunari ma che sfumano inaspettatamente in verdi polmoni boscosi; ruscelli gorgoglianti che scompaiono inattesi e imprevedibili.

 

Eccolo, in breve, il fascino recondito delle Alpi Liguri, che raggiunge il suo acme tra i massicci carsici del Marguareis e del Mongioie.

 

Angoli suggestivi resi tangibili da questo itinerario escursionistico, disteso tra le Valli Tanaro, Roya, Pesio ed Ellero.

 

Inserito per gran parte all’interno del primo fra i Parchi naturali piemontesi, il percorso si dipana lungo sentieri preesistenti percorsi nei secoli da moltitudini di persone.

 

Quattro le tappe per un tracciato ad anello, a cui si aggiunge la salita a una delle cime più emblematiche delle Alpi Liguri: il Marguareis.

 

Alla sera, ad allietare la fatica, il calore di tre strutture ricettive pronte a rifocillare gli ospiti, gestite da gestori ormai navigati: dal Rifugio Garelli, al Rifugio Mongioie, fino ai 2.079 metri del Rifugio Don Barbera.

 

Un itinerario ideale per assaporare quella caleidoscopica atmosfera creata da montagne di oltre 2.600 metri d’altitudine che svettano a pochi chilometri dal Mar Ligure e dalla Costa Azzurra.

 

Il tragitto prevede la partenza da Pian delle Gorre con la salita alla punta del Marguareis e del Mongioie, attraverso tre rifugi: Garelli, Mongioie, Don Barbera.

Dislivello totale: 3.600 m

Lunghezza: 52 km

 

giorno 1: Rifugio Pian delle Gorre – Rifugio Garelli - Dislivello in salita 1020 m, 4 ore di cammino

 

giorno 2: Rifugio Garelli – Rifugio Mongioie - Dislivello in salita 930 m, in discesa 1341 m, 7 ore di cammino

 

giorno 3: Rifugio Mongioie – Rifugio Don Barbera - Dislivello in salita 930 m, in discesa 420 m, 5 ore di cammino

 

giorno 4: salta al Marguereis e dormita di nuovo al Don Barbera - Dislivello in salita 600 m, in discesa 600 m, 4 ore di cammino

 

giorno 5: Rifugio Don Barbera – Rifugio Pian delle Gorre - Dislivello in salita 620 m, in discesa 1550 m, 7 ore di cammino

 

N.B. L'itinerario potrà essere variato a seconda delle condizioni meteorologiche e del percorso. La guida prenderà le decisioni in base alle condizioni locali al fine di garantire la massima sicurezza dei partecipanti.

 

TREK ITINERANTE

Zona: Parco Naturale del Marguareis (I)

Partenza: Cuneo

 

Difficoltà: E

N.B. La difficoltà E è relativa ai dislivelli giornalieri e alle distanze percorse - L'itinerario si svolge tutto su sentieri classificati come E - 

 

Pernottamento: in rifugio con trattamento di pensione completa

 

Ritrovo a Cuneo Stazione F.S. i orario da stabilire per chi arriva con il treno - Piazzale Ex Dogana per chi arriva in auto.

Rientro a Cuneo per le ore 16.00/17.00 dell'ultimo giorno

N.B. Il trasferimento è a carico dei partecipanti; sarà organizzato per quanto possibile il car-pooling a partire da Milano, Torino e/o Cuneo

 

Distanza Milano – Cuneo -Chiusa Pesio circa 220 km

Distanza Torino - Cuneo - Chiusa Pesio circa 100 km

 

Ricorda: il pranzo è libero il primo giorno - in base all'orario di arrivo ci sarà la possibilità di pranzare al rifugio Pian delle Gorre

 

Numero minimo partecipanti: 8, massimo:15

 

Accompagnatore

Il trekking verrà condotto da me, Guida Ambientale Escursionistica - International Mountain Leader

Mi puoi contattare per email a questo indirizzo lucagira64@gmail.com o telefonando al 3336678359 – Luca Giraudo, Piazza dell’Olmo 14 – 12012 Boves CN - P.IVA IT03749750042

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 8 pax, massimo 15 pax)

Accompagnamento: a partire da 125,00 € (150 € per 8 partecipanti)

Pernottamento in rifugio con pensione completa 250,00 € (N.B. quota in corso di aggiornamento alla data odierna)

Sconto Soci CAI (in via di definizione)

 

Acconto pari al 35% del totale da versare entro il 1 agosto 2022: 140,00 €

N.B. All'atto del versamento specificare se si desidera dormire in camera doppia (là dove possibile) o in dormitorio.

 

Saldo da versare entro cinque settimane prima della partenza (8 agosto 2022)

  

La quota comprende: tour come da programma – sistemazione in rifugio con trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo, sacchetto pranzo dal secondo all’ultimo giorno – compenso accompagnatore GAE - IML.

 

La quota non comprende: bevande – mance – tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

 

Necessario: Le escursioni si svolgeranno tutte su sentieri di montagna adatti per escursionisti allenati. Sono necessarie delle calzature da trekking alte, cappello per il sole, borraccia, crema solare, pile, giacca antipioggia, sacco letto, pila frontale. Nei rifugi non sono disponibili ciabatte, è necessario portare con sé il sacco a pelo. La doccia è solitamente fredda.

 

I rifugi dispongono di camere e di dormitori da 4 a 10 posti, la sistemazione dipenderà molto da quanto tempo prima verrà perfezionata la prenotazione. Tendenzialmente per i gruppi i gestori riservano camere o dormitorio completo.

 

 

IMPORTANTE: essere in buone condizioni fisiche è requisito fondamentale per potersi godere il trekking con serenità e al contempo garantire la massima sicurezza per sé e per gli altri partecipanti.

 


Se ti interessano maggiori informazioni, contattami qui


foto Laurent Carré 2014

Follow me on:

 

Luca Francesco Maria Giraudo  - Piazza dell'Olmo 14 - 12012 Boves CN

Ornitologo - International Mountain Leader - Accompagnateur en Montagne BE France - Accompagnatore  Naturalistico Regione Piemonte - Accompagnatore Turistico - Istruttore nazionale Nordic Walking SINW

e-mail: luca.giraudo21@gmail.com - cellulare +393336678359 -  portable +33767220496

C.F. GRDLFR64R09B101Z - P. IVA  03749750042

 

 

 

 

 

 Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2022