La Valle delle Meraviglie, un santuario del Neolitico

La Valle delle Meraviglie è uno dei santuari neolitici più importanti d'Europa. Qui l'uomo preistorico scelse di affidarsi agli dei per propiziarsi un futuro radioso, ricco e lontano dalle sventure: partiva da altre regioni per giungere con l'estate in questa valle e officiare ai riti legati alla pastorizia e all’agricoltura.


Un viaggio che faremo anche noi, con il geologo Enrico Collo per scoprire la magia delle rocce e delle stelle del solstizio estivo, e con me, ornitologo e Accompagnateur Moyenne Montagne, con Agrément Merveilles, riconosciuto dal Parco del Mercantour.

 

Insieme vi faremo conoscere i luoghi accessibili e quelli interdetti normalmente al pubblico. Un'occasione unica per scoprire un luogo incantato a due passi dalla Provincia di Cuneo, dominato dalla vetta del Bego, la montagna sacra che circumnavigheremo in quattro giorni di escursioni.

 

Essendo il viaggio guidato da me, in possesso dell'Agrément Merveilles, gli itinerari permetteranno di osservare dal vivo le più belle incisioni neolitiche inserite nell'area vietata al pubblico; ci accompagnerà il geologo Enrico Collo, che ha curato la sezione dedicata alla geologia all'interno del Museo delle Meraviglie di Tenda, che si visiterà il primo giorno.

 

Un trekking già sperimentato che ha soddisfatto tutte le aspettative di chi vi ha partecipato.

Programma

 

 

1°giorno / TENDA – REFUGE DES MERVEILLES

 

Ritrovo dei partecipanti alla stazione di Tenda ore 10.00, visita al Musée des Merveilles. Trasferimento a Casterino, pranzo al ristorante Le Chamois d'Or, nel pomeriggio trasferimento in località les Mesches, quota 1434 m. Ore 15.00 partenza per il trekking sul percorso del Vallon de la Miniere. Arrivo al Refuge des Merveilles, quota 2111 m, intorno alle 18.00. Sistemazione in rifugio, cena e pernottamento.

 

 

2°giorno / REFUGE DES MERVEILLES – REFUGE VALMASQUE

 

Prima colazione in rifugio e partenza ore 8.00 per escursione verso le “Onde di Roccia” e la Roccia dell'Altare, prosecuzione per la Baisse de Valmasque, 2549 m. Pranzo al sacco. Discesa sul Refuge de Valmasque, quota 2221m, arrivo previsto per le 15.00. Sistemazione in rifugio, cena e pernottamento.

 

 

3°giorno /  REFUGE DE VALMASQUE – LAGO AGNEL

 

Prima colazione in rifugio e partenza ore 8.00 per escursione verso il lago Agnel, 2500 m, Pranzo al sacco. Discesa su Casterino 1560 m, arrivo previsto per le 15.00. Sistemazione in gite d'étape, cena e pernottamento.

 

 

4°giorno /CASTERINO – FONTANALBA - TENDA

 

Prima colazione in gite d'étape, partenza ore 8.00, salita a Fontanalba, visita alle incisioni rupestri, rientro nel pomeriggio su Casterino. Nel tardo pomeriggio rientro su Tenda.

 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

 

 

da definire

 

 

Per info e prenotazioni sul viaggio, contattare lucagira64@gmail.com


Viaggio realizzato in collaborazione con l'agenzia Tortuga Viaggi